Amarone Tommasi 2009
Nome

Amarone Tommasi 2009

Produttore
Anno
2009
Uvaggio
Corvina 50%, Corvinone 15%, Rondinella 30%, Oseleta 5%
Share
83,50

L’Amarone della Valpolicella Classico di Tommasi è una delle etichette di riferimento della denominazione e rappresenta una tra le interpretazioni più tipiche e tradizionali di questo celebre vino, che ha conquistato i palati di tutto il mondo grazie alla sua piacevole morbidezza al suo gusto ampio , ricco e persistente. Una bottiglia che si esalta a tavola in abbinamento a brasati di carni rosse o stracotti. Ideale da degustare con la pastissada de caval, grande piatto della tradizione culinaria veronese.

Questo Amarone Classico nasce nel cuore della Valpolicella Classica, la zona storica e di più antica vocazione alla viticoltura. La famiglia Tommasi possiede complessivamente oltre 200 ettari in questa splendida area collinare, che si estende a nord-ovest di Verona, verso il lago di Garda. L’Amarone è realizzato con le uve a bacca rossa storicamente coltivate in zona: Corvina, Corvinone, Rondinella e Oseleta, che provengono dai prestigiosi cru aziendali di La Groletta e Conca d’Oro. Dopo la vendemmia, i migliori grappoli sono fatti appassire in appositi fruttai per circa 3 mesi, in modo da concentrare zuccheri e aromi. La fermentazione si svolge in botti di rovere, con una durata di circa 5 giorni. Il vino matura poi per almeno 30 mesi in grandi botti di rovere di Slavonia e termina l’affinamento con alcuni mesi in bottiglia prima della messa in commercio.

L’ Amarone della Valpolicella Classico di Tommasi è un rosso concentrato e potente, che esprime la grande tradizione del territorio nella produzione di vini da uve appassite. È un’etichetta fedele all’antica consuetudine di utilizzare per gli affinamenti botti grandi, non troppo invasive e senza eccessive cessioni di aromi del legno. Nel calice si presenta di un rosso rubino intenso e quasi cupo. All’olfatto esprime aromi di frutta matura, ciliegie sotto spirito, aromi di cioccolato, note leggermente tostate, grafite e cenni balsamici. Al palato è caldo, ampio e complesso, con sorso aromaticamente ricco e profondo e un finale persistente, armonioso ed equilibrato.