Giorgio Primo
Nome

Giorgio Primo

Categoria
Anno
2011
Uvaggio
Sangiovese (30%), Merlot (30%), Cabernet Sauvignon (30%) e Petit Verdot (10%).
Share

Anni di ricerca dei suoli affiancata ad un’attenta analisi sensoriale delle uve e dei vini, ci hanno permesso di identificare le migliori parcelle per la produzione del Giorgio Primo, che rappresenta la maggiore espressione territoriale dell’azienda. La vendemmia è svolta rigorosamente in cassette, successivamente l’uva viene selezionata su un primo tavolo di cernita e in seguito gli acini vengono valutati manualmente su un secondo tavolo. Il selezionato, trasportato con un carrello, è scaricato per gravità direttamente nei serbatoi di vinificazione tutti termoregolabili. Le tecniche adottate ci consentono di svolgere fermentazioni senza aggiunte di lieviti, di limitare l’uso di solforosa e di controllare le cinetiche fermentative per una perfetta estrazione polifenolica. Successivamente alla svinatura i lotti di vino vengono ”elevati” separatamente in barrique di rovere nuove per l’ 80% per 18 mesi, durante l’affinamento vengono eseguite periodiche analisi e degustazioni per controllare lo stato evolutivo del vino.